Calanque de l’Oeil de Verre – Voie de la Concave

Calanque de l’Oeil de Verre - Voie de la Concave

La Concave appare da lontano come un’enorme conchiglia scura: già avvicinandosi si percepisce la repulsività dell’opprimente strapiombo. La via sale al margine sinistro, in un ambiente severo e di singolare bellezza. Dopo una prima rampa protetta dal grande strapiombo si è proiettati in piena esposizione.

Zona: Cassis, Calanque de l’Oeil de Verre

Sviluppo arrampicata: 220 metri

Apritori: Georges Livanos e André Coudray nel 1942

Tipo di apertura: dal basso con chiodi tradizionali

Esposizione: ovest

Protezioni: resinati e chiodi tradizionali

Difficoltà: 6a+, 6a+ obbl.

Note: uno dei luoghi più selvaggi dell’intero massiccio delle Calanques. L’incredibile strapiombo della Concave conferisce un aspetto di grande severità

Equipaggiamento: normale da arrampicata, friends utili per integrare le protezioni

Accesso: da Cassis o Marsiglia raggiungere la facoltà universitaria della Luminy e lasciare l’auto nel grande parcheggio

Avvicinamento: seguire la strada sterrata che porta al Col de Sougiton, seguire la pista a mezza costa fino ad una sbarra. Oltrepassarla quindi proseguire sul sentiero in discesa che passa sotto al Socle de la Candelle, fino a raggiungere quasi il livello del mare. Da qui il sentiero risale ripido, superando un risalto roccioso attrezzato con gradini e catene detto Pas de l’Oeil de Verre, dal singolare occhio di vetro nella roccia. Seguire il sentiero che si inoltra nella Val Vierge per circa 150 m, giunti in vista della partenza dell’Arete de Diable imboccare una traccia verso destra in direzione della Concave. La via parte in corrispondenza di una rampa sottostante al grande strapiombo. Ore 1,30.

Il bellissimo traverso esposto, dietro l'incombente strapiombo
Il tiro chiave della via

Relazione

L1: salire in corrispondenza di due chiodi accoppiati (non da roccia vedi foto “lo scherzo del Greco”), raggiungere una clessidra e proseguire a destra in orizzontale 4a, sosta su 1 resinato, 15 m

L2: superare un risalto e seguire la rampa verso sinistra fino al profondo dello strapiombo 4a, sosta su resinato e vecchio chiodo in comune con la mitica Directissime de la Concave, 50 m

L3: percorrere la rampa verso sinistra sotto l’enorme strapiombo, II grado, sosta su 1 resinato e 1 friend sotto ad uno strapiombo, 60 m

L4: spostarsi a sinistra sullo spigolo molto esposto, quindi tornare a destra e superare un diedro 5a, sosta su 2 resinati, 15 m

L5: attraversare orizzontalmente a sinistra in piena esposizione 5c, un passo di 6a per arrivare alla sosta, sosta molto esposta su 2 resinati, 20 m

L6: superare la superba placca verticale fino a raggiungere un pino 6a+, traversare un po’ a destra 6a, risalire lungo una fessura 5c, che porta ad una bellissima placca nera a gocce 5c, sosta su 2 resinati, 35 m

L7: traversare in orizzontale a sinistra 4a, sosta su 2 resinati, 20 m

L8a: proseguire direttamente sopra la sosta seguendo la Via Enfant des Etoiles 5c+ e sbucare in cima alla parete, sosta a destra su resinati, 20 m

L8b: per la via originale, proseguire un paio di metri a sinistra e salire l’evidente diedro 5c, quindi uscire verso sinistra, sosta su resinati, 25 m

Discesa: seguire la cresta e risalire al colle che porta al Candellon. Da qui si raggiunge il tracciato del GR che riporta al Col de Sougiton e successivamente per strada sterrata a Luminy. Ore 1,15.

Uno scherzo del "Greco", chiodi in partenza della via

Foto-relazione

LINK ESTERNI:

Conosci già le Alpi Biellesi? Visita il nostro sito gemello www.montagnabiellese.com, troverai le relazioni di arrampicata, alpinismo invernale, trekking, ferrate, scialpinismo e cascate di ghiaccio sulle Montagne Biellesi

– Per le relazioni di arrampicata in Alta Valle d’Aosta e Monte Bianco, Bassa Valle d’Aosta, Canavese e Valle dell’Orco visita il nostro sito gemello www.vielunghevalledaosta.com

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo!

Comments are closed.

Questo sito utilizza cookies per avere una migliore esperienza di uso. Continuando si accetta che esso ne faccia uso come da normativa qui presente. Continuando a navigare su sito accetterai l’utilizzo di Cookies da parte di vielunghefinale.com. Consulta la nostra Privacy Policy.