Rocca di Perti – Via Gridonett + Ombre Blu + Odonett

Rocca di Perti - Via Gridonett + Ombre Blu + Odonett

La combinazione Gridonett + Ombre Blu + Odonett è la più sostenuta dei tiri storici di questo settore. L’itinerario si sviluppa nel Settore Ombre Blu alla Rocca di Perti, percorrendo l’omonimo tiro che fu storicamente ritenuto di tutto rispetto.

Riportiamo di seguito un breve estratto di Alessandro Gogna (leggi l’intero articolo al seguente link: Finale, 3592 – (sherpa-gate.com)).

Sono proprio quelle che rappresentano a Finale dei veri e propri monumenti di crescita umana e di livello […].
Alcuni esempi? Ombre blu (1980) di Nico Ivaldo, Ghenaelle (1979) di Marco Bernardi, Il pilastro Marantonio salito “clean” (1983); è fondamentale ricordare queste vie aperte in modo tradizionale erano anche al limite della difficoltà tecnica del periodo.

Questo settore attualmente (dicembre 2022) è interessato da importanti lavori di disgaggio e richiodatura da parte delle guide alpine di Blumountain: noi descriveremo la via così come l’abbiamo trovata, non è escluso che verrà successivamente integrata la chiodatura.

Dafne su Gridonett

Zona: Rocca di Perti

Sviluppo arrampicata: 90 metri

Apritori: Gridonett, A. Grillo, M. Oddone, V. Simonetti nel 1979 – Ombre Blu, Nico Ivaldo, A. Grillo nel gennaio 1980 – Odonett, M. Oddone, V. Simonetti nel 1979

Tipo di apertura: dal basso con chiodi tradizionali

Esposizione: sud

Protezioni: resinati e chiodi tradizionali su Gridonett, resinati su Ombre Blu e Odonett

Difficoltà: 6b, 6b obbl.

Note: questo settore attualmente è interessato da importanti lavori di disgaggio e richiodatura da parte delle guide alpine di Blumountain

Equipaggiamento: normale da arrampicata, al 8 dicembre 2022 sono molto utili friends piccoli fino al viola BD per integrare le protezioni su Gridonett

Accesso: da Finalborgo seguire la strada verso Calice, passare sotto l’autostrada, poco dopo prendere sulla destra una stradina (indicazione “palestra roccia Rocca Perti”), comodo parcheggio a fianco dell’autostrada.

Avvicinamento: risalire a piedi lungo la strada asfaltata che dopo una curva diventa sterrata. Proseguire fino ad una sbarra aperta, (indicazione a sinistra per “I Tre Porcellini”) proseguire circa 10 m e prendere una traccia che porta verso le pareti, raggiunte le quali si sale una decina di metri verso sinistra, per salire ad una cengia con albero in corrispondenza di un diedro fessurato. Ore 0,20.

Gianni su Ombre Blu

Relazione

L1 (Gridonett): salire un muretto verticale appena a sinistra di un logico diedro, 6b, proseguire su placca fessurata con protezioni molto lunghe (utile integrare), 6a, salire ancora sfruttando  il diedro, 5c, quindi traversare a destra, sosta su ottime clessidre, 25 m
 
L2 (Ombre Blu): salire a sinistra verso il diedro, 6a, proseguire nel diedro con movimenti tecnici, 6b, uscire con una fessura leggermente strapiombante, 6a, oltrepassare una sosta da monotiro e salire appena a sinistra di un albero, 4c, Qui si seguono i nuovi resinati della Via Odonett salendo un bel muretto, 5a, e sbucando su ampia terrazza dove si può e sostare su 2 clessidre appena sotto il successivo spigolo arrotondato, 35 m
 
L3 (Odonett): qui sono presenti due alternative, noi abbiamo percorso quella di sinistra. Salire una placca con appigli arrotondati verso sinistra, 5c poi proseguire direttamente, 5a, uscire nella vegetazione, sosta su alberi, 30 m
 
Discesa:
A piedi, proseguire per traccia verso destra che costeggia il margine della parete fino a raggiungere il sentiero alla base del settore dei monotiri della Testa dell’Elefante. Proseguire costeggiando la parete e poco prima di una cava reperire un sentiero che scende sulla destra (scorciatoia): raggiungere quindi la strada sterrata della cava che si segue fino alla macchina. Ore 0,45.

Foto-relazione

La fotorelazione tratta dal libro La Pietra di Finale di A.Grillo e A.Parodi, Ed. Emmee, 1983 - Rif. via n° 18+17

LINK ESTERNI:

Conosci già le Alpi Biellesi? Visita il nostro sito gemello www.montagnabiellese.com, troverai le relazioni di arrampicata, alpinismo invernale, trekking, ferrate, scialpinismo e cascate di ghiaccio sulle Montagne Biellesi

– Per le relazioni di arrampicata in Alta Valle d’Aosta e Monte Bianco, Bassa Valle d’Aosta, Canavese e Valle dell’Orco visita il nostro sito gemello www.vielunghevalledaosta.com

Comments are closed.

Questo sito utilizza cookies per avere una migliore esperienza di uso. Continuando si accetta che esso ne faccia uso come da normativa qui presente. Continuando a navigare su sito accetterai l’utilizzo di Cookies da parte di vielunghefinale.com. Consulta la nostra Privacy Policy.